Questo sito utilizza cookies tecnici e di terze parti per funzionalità quali la condivisione sui social network e le funzionalità di social login.

Se non acconsenti all'utilizzo dei cookie di terze parti, alcune di queste funzionalità potrebbero essere non disponibili.

Per maggiori informazioni consulta il testo della legge.                        

Articoli

Apuzzo Giuseppe: 3° posto al Certamen de computis et scripturis

Coppa Terzo posto Certamen TassianumCertamen de comptis

Il Dipartimento di studi aziendali ed economici dell’Università “Parthenope” (DISAE) ha organizzato il “Certamen de computis et scripturis”, un concorso a premi che permette agli studenti delle scuole superiori di gareggiare sulle proprie conoscenze e competenze di Economia aziendale.
Il Certamen, che prende nome dal titolo del celebre volume di Luca Pacioli (Summa de Arithmetica, Proportioni e Proportionalità; Distinctio Nona, Tractatus XI: Particularis de Computis et Scripturis, 1494) che è considerato il primo trattato sulla partita doppia, intende premiare e valorizzare gli studi sull’economia delle aziende, saperi fondamentali per la prosperità del Paese.
Un nostro alunno Apuzzo Giuseppe della classe 5 A dell'indirizzo Sistemi Informativi Aziendali si è classificato al 3° posto ed ha avuto diritto ad un premio in denaro di Euro 700,00, tramite assegno circolare; all'esenzione dal pagamento delle tasse universitarie dovute per il primo anno nell’a.a. 2018/2019 per l’iscrizione ai Corsi di studio di I livello in: Economia Aziendale, Economia e Commercio, Management delle Imprese Internazionali, Management delle Imprese Turistiche, Statistica e Informatica per l’azienda, la Finanza e le Assicurazioni; all'esenzione dal test d’ingresso per l’’iscrizione all’Università degli Studi di Napoli “Parthenope” in caso di immatricolazione nell’a.a. 2018/2019 ai corsi di studio di I livello in: Economia Aziendale, Economia e Commercio, Management delle Imprese Internazionali, Management delle Imprese Turistiche, Statistica e Informatica per l’azienda, la Finanza e le Assicurazioni.

Complimenti vivissimi!!! 

Submit to FacebookSubmit to Google BookmarksSubmit to Twitter