Questo sito utilizza cookies tecnici e di terze parti per funzionalità quali la condivisione sui social network e le funzionalità di social login.

Se non acconsenti all'utilizzo dei cookie di terze parti, alcune di queste funzionalità potrebbero essere non disponibili.

Per maggiori informazioni consulta il testo della legge.                        

Articoli

Progetto Caritas Stay Human “Terra, Acqua e Cielo”…. 2018

 

Stay human 2018

L’Istituto Polispecialistico “San Paolo” si classifica al primo posto al concorso "#stayhuman".

In continuità con le attività di sensibilizzazione ed educazione alla mondialità degli anni scolastici precedenti, i nostri alunni hanno partecipato al percorso - concorso promosso dalla Caritas Diocesana Sorrento/Castellammare di Stabia e anche quest’anno, vincendo per la quarta volta il primo premio, si sono distinti per la capacità di vivere la scuola come una finestra sul mondo.

Educare alla mondialità, infatti, significa restituire la possibilità di sviluppare la consapevolezza di essere parte di un tutto, di appartenere ad un mondo che è ben più grande della propria quotidianità e con Stay Human, sono stati offerti spunti di riflessione per parlare di agroecologia ed economia sociale.

I video con cui i nostri ragazzi delle classi IVB TU, IVA SC, VA SC, IVA SIA e VBTU, hanno autonomamente tradotto la loro idea di fame nel mondo, influenza delle multinazionali sui cambiamenti climatici, esaurimento delle risorse naturali e sviluppo sostenibile, sono il più bel modo per condividere la cultura del rispetto dei diritti umani e dell’ambiente.

Applausi, consensi e premi per gli alunni delle classi IVB TU, IVA SC e VA SC, rispettivamente primi e terzi nella giornata finale del 19 maggio al teatro “Karol    Wojtyla “a Castellammare di Stabia.

In ex aequo le classi IVASC e IVBTU si aggiudicano il primo premio  una giornata alla Fattoria sociale Fuori di Zucca", azienda di agricoltura sociale multifunzionale nel parco della Maddalena (Aversa), nata da un progetto per l’inserimento lavorativo delle persone svantaggiate, prevalentemente, attraverso l’agricoltura sociale e biologica.

I video che hanno vinto la competizione sono:

 

  • MARCIA CONTRO MARCIO - IV A Servizi Commerciali : l’idea del video “Marcia contro marcio” è partita da un’attività  di brainstorming in classe, sperimentata proprio in occasione dell’incontro alla Caritas di C/mare di Stabia, sulle problematiche relative ai cambiamenti climatici e alla fame nel mondo. Con inaspettata freschezza, quasi di getto, sono uscite fuori parole e interconnessioni che sono diventate la base per la costruzione del testo della canzone, scritta e cantata dall’allievo Carlo Gargiulo. Poi sono venute le riprese video, realizzate con strumenti, libranti e sferzanti come le sonorità della canzone, di ultimissima generazione: i droni. A fare da sfondo, la NATURA, con i suoi paesaggi  che catturano attimi di vita di ………. link al video: https://youtu.be/KClPC-ttIvY
  • MENTRE NEL MONDO ACCADE TUTTO QUESTO NOI….  - IV B Indirizzo Turistico “Restiamo umani nei piccoli gesti della vita quotidiana”, questo è il messaggio degli alunni della IV B Indirizzo Turistico. Esistono scelte consapevoli, semplici, alla portata di tutti, scelte che tutti potremmo fare per aiutare il Pianeta, per contrastare l’azione delle multinazionali nel continuo sfruttamento delle risorse naturali e umane, per restituire “la terra“ a chi combatte contro la povertà e per consegnarla anche  e ancora a chi verrà dopo di noi.link al video: https://youtu.be/fNBkNuHJ6eg

Il video che si è classificato al terzo posto è: https://youtu.be/_HZvzsM58h0

  • BE THE CHANGE – V A Servizi Commerciali: può la danza contemporanea - attraverso il sapiente uso di colori accesi, la forte gestualità, i ritmi ora frenetici, quasi inarrestabili, ora cadenzati, ora ancora lenti, fino a diventare impercettibili – esprimere la potenza della Natura, carnefice e al contempo vittima dell’uomo? È questa la sfida che gli alunni della classe V A SC  lanciano con il video “Be the change”……. un filmato in cui l’alunna Nadia Celentano incarna il precario equilibrio tra AMBIENTE, selvaggio ma ospitale, e suo ABITANTE, cinico e sprezzante di tanta meraviglia.
Submit to FacebookSubmit to Google BookmarksSubmit to Twitter